Visite au Musée d’Orsay

Standard

Impossibile non fare tappa al Musée d’Orsay quando si viaggia a Parigi, di certo uno dei musei più conosciuti del mondo, noto soprattutto per le opere impressioniste e post-impressioniste esposte al suo interno. Il museo è oggi situato all’interno della famosa ex stazione ferroviaria “Gare d’Orsay” abilmente ristrutturata dall’architetto italiano Gae Aulenti.

In programma questo periodo, la mostra temporanea “Maschile. Il nudo maschile nell’arte dal 1800 ai nostri giorni”.

Impossible not to make a stop at the Musée d’Orsay in Paris when traveling, certainly one of the most popular museums in the world, best known for his impressionist and post-impressionist works exhibited inside. The museum is now located within the historic railway station “Gare d’Orsay” renovated by Italian architect Gae Aulenti.

In this program period, the temporary exhibition “Masculine. The Nude Man in Art from 1800 to the Present Day”.

Pierre e Gilles (nati rispettivamente nel 1950 e nel 1953)
Mercurio
2001 (modello: Enzo Junior)
Fotografia dipinta, pezzo unico
Cm 117,3 x 87
Collezione privata
© Pierre et Gilles. Courtesy Galerie Jérôme de Noirmont, Paris
Curiosità: La storia del Musée d’Orsay:
L’edificio fu costruito dall’architetto Victor Laloux a partire dal 1898 dove in precedenza sorgevano una caserma di cavalleria e il vecchio Palazzo d’Orsay; i lavori furono terminati dopo soli due anni, perché la stazione fosse pronta per l’Esposizione Universale del 1900. Nel 1939 le grandi linee ferroviarie furono spostate alla Gare d’Austerlitz e la stazione continuò a servire solo il traffico locale. Negli anni successivi, lo stabile ebbe vari usi: nel 1945 fu destinato a sede di transito dei prigionieri di guerra e negli anni 1950 cessò completamente il servizio. Nel 1961 ne fu decisa la demolizione. I provvedimenti presi da Pompidou nell’ambito del progetto di rinnovamento della capitale prevedevano che al suo posto nascesse un grande parallelepipedo di cristallo (già molti anni prima era stata progettata al suo posto una piscina coperta con pavimento mobile, come sede di eventi sportivi); ma gli sforzi di molti cittadini illustri che si battevano per la sua salvaguardia fecero sì che la stazione venisse risparmiata dalla demolizione, e che venisse classificata monumento nazionale. Nel 1973 fu scelto come sede stabile della compagnia teatrale Renaud-Barrault e nel 1974 divenne sede della casa d’aste Drouot. Nel 1978, sotto la presidenza Giscard d’Estaing fu finalmente decisa la trasformazione in museo.
[Rif. Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Museo_d’Orsay]
IMG_2289

Eleonora Furlani / L’Horloge

1384247_10202309245595441_1686499316_n

Eleonora Furlani / Musée d’Orsay

Now On

Schermata 10-2456592 alle 14.58.08
per info: =[http://www.musee-orsay.fr]
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s