Quote

Grazie al latino so che “ambiens”, ambiente, è alla lettera ciò che ci sta intorno e ci circonda. 
La specie umana odierna ha rovesciato il senso e ora l’ambiente è circondato da  noi. Non
so se è possibile salvarlo dall’assedio, ma si può di sicuro volergli più bene. Questo coincide
con volersi più bene tra di noi, bipedi senza ali. Abito in una stanza priva di riscaldamento,
d’inverno m’imbacucco. Ma si può sfruttare una fonte inesauribile di caloria, la più potente
che esiste nel corpo umano. Si tratta dell’amore. Due che si amano sentono freddo solo
quando si sciolgono dagli abbracci. L’amore è un’energia pulita e rinnovabile nel modo
più impensato: spendendola tutta intera nell’arco del giorno, amando a più non posso fino
all’esaurimento della scorta. Ecco che al risveglio è di nuovo lì, rigenerata, anzi con un
leggero aumento. Prodigio dell’amore è che si accresce quanto più lo si spende. La prov-
vista del giorno va consumata come la manna quotidiana che rifornisce gli Ebrei nel deserto.
Se fatta avanzare, marcisce. L’energia amorosa ha la stessa modalità d’uso, chi la risparmia 
la perde. Propongo perciò una consumazione intensa dell’energia amorosa, col vantaggio 
di non rilasciare scorie. La pratica è virtuosa e produce contagio: due che si amano in pubblico 
fanno venire voglia a chi li osserva di attivare la propria centralina interna. Infine non ha
controindicazioni né limiti di età. Amarsi di più non costa niente e fa bene all’ambiente.
                                                                                                                                        Erri De Luca
 

from Erri De Luca, an inedited piece, “The best Calorie”, in Italian

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s